Finalmente!

Con il consueto ritardo, la redazione (?) di Untitled #0 registra con grande piacere l’ assegnazione del premio Nobel per la fisica agli esimi François Englert (80 anni) e Peter Higgs (84). Il bosone di Higgs(-Brout-Englert-Guralnik-Hagen-Kibble e chi più ne ha più ne metta…) era considerato fino all’anno scorso l’ultimo mattone della complessa costruzione teorica nota come modello standard ad essere ancora privo di riscontri diretti; con la …

Read More Finalmente!

I primi passi di una rivoluzione silenziosa

Esattamente 22 anni fa entrava in funzione un servizio destinato a rivoluzionare il mondo della ricerca. Sto parlando dell’ arXiv , un archivio di articoli scientifici (pubblicati o in versione preliminare) caratterizzato dal fatto di essere ad accesso totalmente libero per chiunque. Per avere un’idea delle sue dimensioni attuali non c’è modo migliore di dare un’occhiata …

Read More I primi passi di una rivoluzione silenziosa

Tanto per far uscire il blog dalla colonnina dei “dead feeds”…

…e per mantenere la tradizione che vuole una uscita dal letargo in occasione di eventi musicali di una certa rilevanza (almeno secondo la mia personalissima prospettiva), segnalo che è uscito oggi il nuovo disco dei crash of rhinos . Se non avevate mai sentito parlare di questo gruppo prima di qualche secondo fa (eventualità molto probabile), qui li …

Read More Tanto per far uscire il blog dalla colonnina dei “dead feeds”…

La nascita della meccanica quantistica, parte 7: le onde di fase

(Indice delle puntate precedenti: parte 0 , parte 1 , parte 2 , parte 3 , parte 4 , parte 5 , parte 6 ) Louis Victor Pierre Raymond de Broglie nasce a Dieppe , una cittadina portuale dell’alta Normandia, il 15 agosto 1892. Suo padre è Victor, quinto duca di Broglie, discendente di una antica famiglia nobiliare (originaria di Chieri , in Piemonte) che aveva già dato alla storia della Francia …

Read More La nascita della meccanica quantistica, parte 7: le onde di fase

La nascita della meccanica quantistica, parte 6: “Sullo spettro dell’idrogeno dal punto di vista della nuova meccanica quantistica”

(Indice delle puntate precedenti: parte 0 , parte 1 , parte 2 , parte 3 , parte 4 , parte 5 ) Wolfgang Ernst Friedrich Pauli nasce a Vienna il 25 Aprile 1900. Suo padre è un noto medico viennese che un anno prima della sua nascita, seguendo un suggerimento del suo ex professore Ernst Mach , decide di abbandonare la professione per dedicarsi completamente alla ricerca in chimica …

Read More La nascita della meccanica quantistica, parte 6: “Sullo spettro dell’idrogeno dal punto di vista della nuova meccanica quantistica”

La nascita della meccanica quantistica, parte 5: “Le equazioni fondamentali della meccanica dei quanti”

(Indice delle puntate precedenti: parte 0 , parte 1 , parte 2 , parte 3 , parte 4 ) Paul Adrien Maurice Dirac nasce a Bristol, in Inghilterra, l’8 agosto del 1902; ma suo padre, Charles Adrien Ladislas Dirac, non è inglese: è originario di Monthey , nella Svizzera francofona, e non possiamo non partire da lui se vogliamo capire qualcosa della personalità di Paul. Nel …

Read More La nascita della meccanica quantistica, parte 5: “Le equazioni fondamentali della meccanica dei quanti”

…avete avuto anche voi l’impressione che sia successo qualcosa?

Nel caso non fosse chiaro, mi riferisco a un certo annuncio arrivato ieri mattina da Ginevra. Chi, come me, si fosse perso il webcast in diretta può recuperare il video dei due seminari di CMS e Atlas (nell’ordine) sul sito del CERN o su youtube. Alcuni particolari (non particolarmente originali) che mi hanno colpito nell’intera faccenda: le foto dei tizi che hanno passato la notte accampati davanti all’auditorium del CERN , pur di conquistarsi uno dei pochi posti …

Read More …avete avuto anche voi l’impressione che sia successo qualcosa?

Ci risiamo…

…mi distraggo un attimo e, prima che me ne renda conto, sono passati quasi tre mesi dall’ultimo post. (E dire che, quando l’avevo scritto, WordPress mi aveva pure fatto i complimenti per aver raggiunto quota 60!) Comunque, ora che l’articolo che mi ha tenuto impegnato negli ultimi mesi è arrivato a un punto morto terminato, …

Read More Ci risiamo…