Compilatori degni di nota

Sono gemme come questo articolo (e relativo video esplicativo) che ti fanno ritornare il sorriso in una giornata partita male.

Gli esperti di programmazione esoterica riconosceranno nel sottoinsieme di istruzioni x86 utilizzate dal tizio qualcosa di simile a una macchina a una istruzione del tipo subtract and branch if negative, vista la disponibilità di SUB, CMP e Jxx, ma le pesanti limitazioni sui metodi di addressing rendono tutto notevolmente più complicato, per non parlare del vincolo sull’assenza di codice auto-modificantesi. Davvero ben fatto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *