Omaggi

Sono recentemente scomparsi due esponenti di spicco della comunità mondiale dei matematici (seppur per motivi completamente diversi): sto parlando di Martin Gardner, che può essere legittimamente considerato il padre della matematica ricreativa (almeno nella sua accezione moderna), e di Vladimir Arnold, che definirei semplicemente un grandissimo (e basta leggere l’introduzione della relativa voce su wikipedia per rendersene conto). Nell’ultima settimana credo di aver reso degno omaggio al primo leggendo l’edizione definitiva di The Annotated Alice (e si può tranquillamente dire che leggere Carroll in lingua originale è come leggerlo per la prima volta). Se tanto mi dà tanto, per onorare in maniera adeguata Arnold ora mi toccherà leggere The Mathematical Methods of Classical Mechanics (che, ahimè, confesso di non avere mai aperto seriamente), ma qualcosa mi dice che ci metterò più di una settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *